STUDIO DI PSICOLOGIA E PSICOTERAPIA A ROMA --VIA A. POERIO, 76/A - 00152---tel. 065898817 --tel. 065813381 --cell.3396063155 --
-- -- -- -- -- -- --

 

Chi sono?

 

Ho conseguito la laurea nel 1989 presso la Facoltà di Psicologia “Università La Sapienza“ di Roma, con indirizzo clinico, tesi sui disturbi alimentari “Il corpo orale – funzioni e significati psicologici del cibo e della nutrizione“ (Prof. Aldo Carotenuto).

Sono iscritta all’Albo degli psicologi del Lazio il 18/12/1993 (con n. 4031) ed autorizzata all’esercizio della professione di psicoterapeuta ex art. 35. 

Ho approfondito la mia esperienza presso l’Università di Roma “La Sapienza”, nel Servizio speciale di dietologia presso l’Istituto di Terapia Medica e Sistematica (prof. Michelangelo Cairella) dal 1989 al 1994, con attività di volontariato in ambito psicoterapeutico, maturando esperienza con pazienti con disturbi alimentari (anoressia nervosa - bulimia nervosa), Binge Eating Disorder (BED) o disturbo da alimentazione incontrollata nelle persone obese.

Ho frequentato nel 1988 la Scuola  Europea di Orgonomia (S.E.O.R.), corso quadriennale, e nel 1996 ho conseguito l’attestato  con riconoscimento di analista reichiana.

Dal 1988, per il riconoscimento di analista reichiana, ho frequentato vari seminari inerenti alla vegeto terapia: Formazione in Psicoterapia presso la la Società (S.I.A.R.); seminario “Vegeto Terapia aspetti analitici, clinici e neurofisiologici"; corso “Fondamenti di clinica”; seminario “Casi clinici ed Analisi Reichiana”; seminario “Analisi Reichiana”; gruppo di Didattica “Analisi dell’esperienza formativa”. 

Nel 1990 ho seguito il corso di “Medicina Psicosomatica, Obesità e Magrezza” presso la scuola di Medicina Ospedaliera di Roma, Ospedale San Giacomo.

Nel 1994 ho paretcipato al corso di “Formazione alla Psicodiagnostica ed ai test” (Batteria base, test di Roschach e test MMPI-2) presso la Scuola di Psicodiagnostica (A.R.P.I.T).  

Nel 1996 rilascio dell’attestato di “Analista Reichiana.”

Altra tematica che ho voluto approfondire è stata la sofferenza nell’ambito familiare e in particolare nella famiglia in fase di separazione, soprattutto per alleviare il disagio del minore in un momento difficile della sua vita. A tale proposito mi è stato utile frequentare nel 2001 il Corso di “Formazione per mediatori familiare”, presso il Centro per l’età evolutiva “Istituto di mediazione familiare”(Si.Me.F-“Società Italiana di Mediazione familiare).

La mia formazione ed in seguito le mie esperienze lavorative mi hanno portato ad approfondire i vari aspetti della nutrizione e, oltre ai disturbi alimentari, tanti altri comportamenti ossessivi/compulsivi, come il gioco d’azzardo, gli acquisti compulsivi, il tabagismo, l'abuso di alcool e di droghe.

Questi comportamenti, oltre che comunicare con gli altri e rapportarsi con il mondo, sono in realtà la manifestazione di processi interni e profondi ai quali bisogna dare un significato psicologico.

 

"Imprigionato in ogni obeso c’è un magro che fa segnali disperati implorando di essere liberato”  (Civil Connolly in “The unquit Grave", 1945)

 

Per quanto riguarda i disturbi alimentari, ci si deve domandare: perché utilizziamo il “CIBO”, oggetto di culto, in eccesso o in difetto per farci del male?

Mi ha permesso di approfondire ulteriormente il mio interesse nei confronti delle problematiche alimentari l'appartenenza a Società Scientifiche quali:

  1. U.I.C.O (Unione Italiana contro l’obesità) socio ordinario nel 1989
  2. Membro della segreteria scientifica della rivista “Settimana Italiana Dietologica" nel 1993
  3. Dal maggio 1996 analista pisicoterapeuta S.I.A.R (Società Italiana di Analisi Reichiana)
  4. Da Aprile 2009 Vice Presidente della CIDO (Comitato Italiano per i Diritti delle persone affette da obesità e disturbi dell’alimentazione) Osservatorio anti- discriminazione

Ho inoltre approfondito tutte le problematiche riguardanti la donna in difficoltà, sia in gravidanza che nel periodo successivo al parto, nei casi di depressione post/partum e stalking.    

 Collaborando con uno studio legale, ho scoperto quanto sia utile un  aiuto psicologico alla donna e alla  coppia in  situazioni coniugali e familiari difficili, un sostegno a genitori con adolescenti problematici, un aiuto  per discriminazione nel luogo di lavoro (mobbing e straining), stress lavorativo (burn out), indebitamento ed usura.

 Partecipazione al MIP 2012, Maggio di Informazione Psicologica, l'iniziativa di informazione e sensibilizzazione ai temi della psicologia organizzata e promossa su tutto il territorio nazionale da Psycommunity

 

Come possiamo constatare,  gli incontri saranno indirizzati a persone con i più svariati disagi, quindi offrirò un aiuto  mirato attraverso  interpretazioni verbali,  actings di vegeto terapia, esercizi di rilassamento e fantasie guidate.

PRINCIPALI SERVIZI:

COLLOQUIO CLINICO

SOSTEGNO PSICOLOGICO:

al singolo, alla coppia, all'adolescente e alla famiglia, indiretto, alla donna (in caso di sterilità, parto, aborto, depressione post/partum e menopausa), in caso di trattamento ---dietetico

PSICOTERAPIA

MEDIAZIONE FAMILIARE

CONSULENZA  PSICOLOGICA E

stalking, mobbing e straining, burn out, indebitamento ed usura

CONSULENZE ONLINE

Copyright © 2011 eugeniacardilli.it